Montaggio di telecamere sugli aeromobili

Foto: Oliver Bucher
Foto: Oliver Bucher
09.05.2023

Da quando le cosiddette dash cam o action cam sono state introdotte sul mercato, hanno goduto di grande popolarità non solo tra gli sportivi avventurosi, ma anche tra i piloti. Forniscono immagini affascinanti da una prospettiva altrimenti inaccessibile all’occhio umano. Il fatto che si applichino normative speciali all’installazione di queste telecamere luminose sugli aerei è spiegato in questo articolo con l’esempio di un DA40 NG. Un’organizzazione di manutenzione (organizzazione PART 145) di un gruppo di volo motorizzato in Svizzera ha installato un supporto per una videocamera GoPro sul lato superiore della punta dell’ala e sul lato inferiore del piano di coda sinistro di uno dei suoi aeromobili DA40 NG e lo ha rimesso in servizio senza che i supporti fossero stati controllati da un meccanico aeronautico autorizzato (LAE) in conformità con la “lista di controllo per l’installazione LAE” e che la lista di controllo fosse stata completata e firmata. Il Motorfluggruppe, in quanto proprietario del DA40 NG, ha redatto solo un “Supplemento al manuale di volo dell’aereo”.

Problemi di sicurezza giustificati
Già nel 2012, l’UFAC ha espresso preoccupazioni per la sicurezza sotto forma di una nota di sicurezza (FOCA SAND-2012-003). In questa nota, l’UFAC sottolinea che l’installazione di apparecchiature o supporti per telecamere può influenzare negativamente il comportamento operativo, l’aerodinamica o le vibrazioni dell’aeromobile. Di conseguenza, esiste un pericolo non trascurabile per l’equipaggio o per terzi.

Regolamento per l’installazione di telecamere luminose: CS-STAN
Poiché qualsiasi modifica a un aeromobile è soggetta ad approvazione, anche l’installazione di dash o action cam all’esterno della cabina richiede i relativi certificati. A differenza del passato, i regolamenti EASA per le modifiche e le riparazioni standard (CS-STAN) offrono ora la possibilità di un’implementazione semplificata e conforme alle norme di tali installazioni. Questi regolamenti possono essere applicati anche ad aeromobili non EASA, ad esempio ad aeromobili sperimentali o costruiti in casa. I regolamenti applicabili sono:

  • CS-STAN (edizione 4 del 27 aprile 2022) dell’EASA e in particolare CS-SC403.
  • CAA UK CAP 136912 (Policy and Guidance on mounting cameras on aircraft).

È importante che non solo i piloti che desiderano installare “rapidamente” un supporto Go-Pro siano consapevoli di questo requisito, ma anche che le organizzazioni di manutenzione conoscano le procedure della CS-STAN, le applichino di conseguenza e siano consapevoli delle implicazioni di tali installazioni che richiedono un’ulteriore valutazione tecnica.

“Sign-off” – a must
Per l’installazione di una telecamera luminosa, un meccanico di aeromobili autorizzato deve utilizzare la lista di controllo riportata nell’Appendice A del CAA UK CAP 136912. Le singole voci di questa lista di controllo non sono solo di natura amministrativa, ma riguardano la valutazione degli aspetti di resistenza statica. Va sottolineato che se la telecamera luminosa è collocata in una posizione sfavorevole, ad esempio sull’arco di bordo di un piano di coda, possono verificarsi carichi di vibrazione che possono portare a un cedimento strutturale e quindi richiedono un’ulteriore valutazione tecnica. In caso di dubbio, l’UFAC sarà lieta di fornire informazioni e supporto.

Informazioni dettagliate sono disponibili sui siti web dell’EASA e dell’UFAC (Manutenzione degli aeromobili).


Condividi


Contributi simili